Certo, a chi non piace comprarsi un arco nuovo.

A volte però non si riesce ad essere i primi a “metter mano” sull’arco dei sogni, vuoi perchè è il top di gamma, vuoi che è un’edizione limitata. Insomma, i motivi possono essere diversi ma questo non significa che tu debba rinunciare ad averlo.

Ora, non è che ti aspetti di trovare qui l’outlet dell’arco, ma qualche buona occasione può passare anche di qui. Come sempre, fatti curioso e sbircia ogni tanto la pagina, sai mai che ti capita di trovare l’arco dei desideri…

gli archi usati non sono mai garantiti.

Stalker

Wolverine SL – LH – 41# @ 28″ per 62″ di lunghezza.

Gli Stalker sono archi da caccia. Questo non fa eccezione, ma le 41# sono assolutamente affrontabili. Allo sgancio si rivela un arco solido e molto veloce. Con il giusto set-up è silenzioso, e ti regalerà delle ottime giornate di divertimento nei boschi. Un arco del 2016 che è stato usato poco, mai portato in gara, che ha ancora molto da dire.

Realizzato in Actionwood noce con intarsio in grigio, è dotato dei flettenti con anima in Bamboo, opzionali al momento dell’aquisto; è inoltre dotato di custodia in pelle scamosciata (valore 40€). Sul lato destro del riser porta il nome dell’arciere che lo ha commissionato.

Richiesta: 650€

Stalker

Coyote FXT – RH – 25# @ 22″ per 58″ di lunghezza.

Hai visto le foto e hai detto “che spettacolo!” ma ti sei bloccato quando hai letto 25#. Ma finisci di leggere: @22″. Questo significa che parliamo di un libbraggio di circa 34/35# @ 28″ di allungo. Certo, l’arco è corto, 58″, ma quindi? Ti assicuro che è un arco molto fluido, veloce e silenzioso. Preciso. Per nulla impegnativo.

Riser in Wengé e Bocote, flettenti in Bocote con anima in Bamboo

Richiesta: 850€ molto poco trattabili. L’arco è quasi nuovo, bellissimo.

Stalker

Dingo Schleyer Supreme – RH – 48# @ 28″ per 66″ di lunghezza.

Conosci certamente i ricurvi di Stalker. Ricurvi da caccia. Hai mai provato il longbow? No? Beh non aspettarti che dalla tana del lupo esca una pecorella. Questo è un’arco con carattere. Da vendere. Senti tutta la sua esuberanza mentre lo apri ma poi, una volta in aggancio sei lì, pronto a scoccare la tua freccia. Un rilascio pulito e apprezzerai la totale assenza di vibrazioni. TOTALE. Tirare con quest’arco è un’esperienza. Senza restare uccisi dalla sua prestazione. Per di più stiamo parlando del NON-PLUS-ULTRA, la versione Schleyer è quella a cui non puoi chiedere di più a livello di materiali e rifiniture. Che tra parentesi, era una limited edition. Solo i migliori tagli di Ebano del Gabon, Snakewood (nel riser e sul flettente posteriore) Myrtle (flettente posteriore) e Stained Quilted Maple (flettente anteriore). Il tutto condito da precisi mosaici che bordano lo stacco tra le essenze. Overlay e tips in Walnut.

Flettenti in Bamboo

Richiesta: 1150€ – trattabili? Leggi sopra.

Howard Hill

Black Mamba – RH – 44# @ 28″ per 66″ di lunghezza.

Si dice che. Ed è subito bar. L’Howard Hill è il longbow per eccellenza. Ma questa è un’altra storia. Il Black Mamba è una delle Limited Edition di HH, realizzate diverse ogni anno. E limitate a 50 pezzi per tutto il mondo. Parliamo qui del n°5. Un esemplare spettacolare, con 2 lamine di Bamboo e 2 lamine di Bamboo caramellato, divise da una lamina in Bubinga. Faccia anteriore del flettente rivestita con lamina in fibra grigia, mentre la posteriore è la lamina verde.

Il riser è in Ebano con la grip rivestita in pelle di serpente (sintetica) di cui è disponibile il ricambio.

Richiesta: 950€ (poco) trattabili

J.K. Chastain Wapiti

Spike – LH – 46# @ 31″ per 68″ di lunghezza.

Ne ho sentite tante sui Wapiti: o li ami o li odi. Certo questo è un arco molto particolare, ma non farti ingannare dal libbraggio. Vedrai che è calibrato su di un allungo di 31″. Facendo un rapido calcolo a 28″ di allungo scende di circa 6#, quindi circa 40#. Io l’ho provato e ti assicuro che è un arco con una leggera vibrazione allo sgancio della freccia, ma nulla di fastidioso. E’ un arco molto sincero e mi ha permesso di allinearmi con lo spot sin dalla prima freccia (e io sono un arciere RH).

Flettenti in Bocote con anima in Bamboo

Richiesta: 450€

Border

Super Falcon – LH – 45# @ 31″ per 68″ di lunghezza.

Il Border. Il longbow scozzese d’annata. Un arco costruito alla vecchia maniera. Con un carattere rude, vibrazioni allo sgancio ma mai aggressive sull’avambraccio. Il libbraggio si fa sentire, ma non tanto da stressare l’arciere. Ah, nota che è calibrato a 31″ di allungo. Parliamo quindi sempre di circa 40# effettive.

Richiesta: 250€. Un prezzo abbordabile sia per il neofita (con un po’ di fisico) che per il collezionista che cerca un longbow vintage

Bear

Kodiak Cub – RH – 20# @ 28″ per 48″ di lunghezza.

La versione per ragazzi del leggendario Kodiak Magnum. In un’elegante rifinitura nera, la sua lunghezza molto limitata ne fa comunque un arco per uso sportivo/allenamento molto efficace e divertente. Assolutamente efficace, rende il volo della freccia bello veloce: fino a 30/35m ti puoi togliere delle soddisfazioni. Un ricurvo monolitico molto fine e leggero, pesa poco più di 400grammi, il cui unico limite è l’allungo: non più di 27″. Comunque molto meglio di un arco da grande distribuzione per far allenare i tuoi ragazzi.

Richiesta: 250€

S. D’Angelo – Archi Caudium

Paride – RH – 33# @ 28″ per 62″ di lunghezza.

Se stai cercando un buon primo arco senza spendere un capitale. Se non ti vuoi accontentare di un arco “da commercio” ma cerchi un prodotto artigianale. Senz’altro per essere un prodotto artigianale è abbastanza grezzo nelle forme e nella finitura, am senza risultare sgraziato. Il carattere è solido, non eccessivamente pesante ma un aroc che assorbe bene le vibrazioni. Un buon attrezzo per cominciare a tirare “seriamente” con l’arco.

Riser in Wengè e Zebrano, flettenti in Bamboo

Richiesta: 250€ – non trattabili

Valerio Russo

Grizzly – RH – 34# @ 26″ per 60″ di lunghezza.

Il ricurvo per chi cerca un prodotto artigianale italiano… con un carattere rude. Non impegnativo, non impossibile da gestire. Ma se dovessi fare un paragone, direi che è come parlare di opere d’arte con un camionista del midwest. Non impossibile, ma certamente complesso. Grip intuitiva ma adatta a mani grosse. Burbero nella trazione, efficace senza violenza nello sgancio. Discretamente pesante. Aggraziato ma imponente nell’aspetto. Date le caratteristiche, un buon arco da caccia per i 3d e le gare di campagna.

Riser in Palissandro con flettenti in Bamboo.

Richiesta: 600€, certamente una cifra importante ma se fosse l’arco giusto…